Microsoft pronta a dire addio a Internet Explorer

18.03.2015 09:49
Chi ha usato almeno una volta nella sua vita un PC con Windows conoscerà sicuramente Internet Explorer il principale browser Microsoft fino ad oggi, si perché con la prossima versione del sistema operativo marchiato Microsoft Internet Explorer non esisterà più. 
 
La notizia è stata confermata da Chris Capossela responsabile marketing della casa di Redmond, in occasione della conferenza Microsoft Convergence che si è tenuta ieri ad Atlanta. Il dirigente ha dichiarato che l'azienda non ha ancora stabilito il nuovo nome e il nuovo marchio del browser di Windows 10.
 
Internet Explorer sarà comunque presente all'interno di Windows 10, ma solo per determinate versioni del sistema operativo, per fini principalmente legati alla necessità di mantenere la compatibilità in ambito aziendale con alcuni siti web legacy. Il browser principale sarà "Project Spartan", attualmente in fase di sviluppo e di cui non si conosce ancora il nome commerciale.
 
Questa mossa di Microsoft che da un netto taglio con il passato determina la volontà di rendere più popolare e diffuso quello che sarà il browser nativo di Windows 10. Anche se il nome definitivo non è stato ancora deciso, le ricerche di mercato condotte dall'azienda hanno evidenziato l'opportunità di inserire il marchio "Microsoft" nel nome completo.